A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Paola Viganò: Tubi e spugne 3. Scenari

tesi sostenuta _ La città diffusa sta cambiando. Se nel corso dei secoli il disegno delle strade ha contribuito, insieme a quello delle acque che spesso corre parallelo, a definire condizioni territoriali isotrope, poco gerarchizzate, favorendo insediamenti diffusi e relazioni orizzontali, oggi questo enorme lavoro morto, depositato in strade bianche o asfaltate, canali, […]

Paola Pucci: Infrastrutture contestate e forme di partecipazione. Il dibattito pubblico per la “Gronda di Ponente” a Genova

tesi sostenuta _ Si intende sostenere l’utilità di istituzionalizzare forme di dibattito pubblico su infrastrutture in progetto che debbono essere regolate per garantire legittimità, trasparenza e diritti di accesso ai diversi soggetti, da coinvolgere sin dalla fase di definizione del progetto. Il tema è centrale non solo per facilitare la costruzione del consenso […]

Maria Francesca Viapiana, Mauro Francini: Nuova mobilità e nuova urbanità: il ruolo del trasporto pubblico su ferro nel riassetto urbano di contesti di medie dimensioni

tesi sostenuta _ Uno dei temi più complicati e difficili per la città contemporanea è rappresentato dalla mobilità urbana che si scontra, ormai da tempo, con il groviglio di problemi che attengono al senso stesso della città e alla sua vivibilità. Di conseguenza, i trasporti sono diventati un banco di prova per ripensare […]

Lorenzo Fabian: Tubi e spugne 2. Modelli

tesi sostenuta _ La costruzione di scenari aventi per oggetto le infrastrutture per la mobilità non può prescindere da una preliminare revisione dei modelli e dei paradigmi attraverso i quali le reti sono state da sempre immaginate e concettualizzate. Nella ricerca Prin2006: Infrastrutture per la mobilità e costruzione del territorio metropolitano: linee guida […]

Claudia Di Girolamo: Linee guida e indirizzi di qualificazione sostenibile delle strategie urbane: il Programma Europeo Urbact II

tesi sostenuta _ La ricerca assume come obiettivo il miglioramento delle prestazioni del progetto come conseguenza della necessità ormai ineludibile di uno sviluppo urbano sostenibile in termini ambientali, economici e sociali che attui la strategia comunitaria di Lisbona e Göteborg. In questa prospettiva, si ipotizza che la qualità del progetto urbano sia valutabile […]

Emanuela De Menna, Massimo Zupi: Vecchi modelli, nuovi contesti: progetti e contraddizioni nei percorsi di sviluppo. Il territorio di Suape, Brasile

tesi sostenuta _ Attualmente i programmi di sviluppo si concentrano sempre di più sulle città, mentre appaiono meno convincenti le azioni per le regioni metropolitane e per i sistemi urbani nel loro complesso.

Il tema dei territori dello sviluppo, in particolare nei paesi emergenti, appare oggi assolutamente centrale.

Il […]

Aldo Casciana: Strategie innovative per la riqualificazione urbana sostenibile

tesi sostenuta _ Il tema di fondo è quello della riconversione in chiave sostenibile della città esistente. La tesi proposta dall’abstract ha come obiettivo quello di promuovere l’introduzione di strategie innovative per la riqualificazione urbana in chiave sostenibile. Secondo questa prospettiva si propone di agire su alcune categorie di opere, in particolare opere […]

Silvia Bighi: La coesione territoriale nel dibattito europeo e come valore in sé: i limiti dell’implementazione locale di un obiettivo europeo.

tesi sostenuta _ La dimensione territoriale della coesione integra e potenzia il significato della nozione di coesione economica e sociale poiché rende più coerenti politiche settoriali e politiche regionali con il seguente obiettivo: «le persone non dovrebbero trovarsi in alcuna situazione di svantaggio ascrivibile al luogo in cui vivono o lavorano nell’Unione europea»[1]. […]

Daniele Vettorato: Pianificazione ed energia: un approccio basato sull’analisi delle interazioni tra morfologia insediativa e comportamento energetico degli insediamenti

tesi sostenuta _ L’ipotesi, sostenuta dalla vasta letteratura di riferimento presa in considerazione, è che esista una forte correlazione tra la morfologia inseditiva (organizzazione fisica e funzionale) e il comportamento energetico degli insediamenti (domanda, efficienza, conservazione nell’uso e potenziale produttivo da energie rinnovabili).

campo entro il quale […]

Sara Verones, Bruno Zanon: Pianificazione per città a basse emissioni

tesi sostenuta _ Più della metà della popolazione vive nelle città, dove si concentrano edifici, attività ed infrastrutture, generando domanda di risorse e di energia. Il contributo presenta un lavoro di ricerca volto a definire linee guida e procedure appropriate in materia energetica per differenti tipologie di insediamento in modo da ridurre […]

Agata Spaziante: Per metropoli sostenibili, trasformazioni responsabili del suolo

tesi sostenuta _ In una fase di crisi del sistema economico, politico, sociale che coinvolge inevitabilmente non solo le città e le metropoli ma anche il territorio non urbano e che in molti casi affida al rilancio ed alla rigenerazione dei sistemi territoriali il compito di trovare percorsi per uscire dalla crisi, è […]

Marichela Sepe: Teorie urbane e cambiamenti climatici. Considerazioni sulle trasformazioni in atto.

Negli ultimi venti anni le teorie urbane hanno affrontato lo studio del territorio focalizzandosi principalmente su due questioni: la velocizzazione dei tempi di trasformazione del territorio e le mutazioni nelle modalità di utilizzo dei luoghi. Tra le principali motivazioni a cui si devono questi cambiamenti si sono individuate in particolare lo sviluppo tecnologico […]

Chiara Rizzi, Mosè Ricci: QUARTO PAESAGGIO Restauro, mitigazione e compensazione ecologica come generatori di paesaggio.

tesi sostenuta _ La crisi globale che il Mondo sta vivendo è, prima di tutto, una crisi ecologica. Il paesaggio, inteso come il dominio fenomenologico in cui si inserisce la complessità di un ecosistema, è il contesto in cui questa crisi si sostanzia. Elaborare strategie e piani per superarla vuol dire, necessariamente, ricostruire […]

Paolo Pileri: Consumi di suolo ed effetti ambientali. Il piano fa qualcosa?

I consumi di suolo legati alle diverse forme con cui l’urbanizzazione trasforma gli spazi aperti, agricoli e naturali, producono alterazioni nell’ambiente e nel paesaggio.

Il suolo, oltre ad essere risorsa ambientale in sé, garantisce numerose funzioni tutte concorrenti a garantire una certa qualità eco paesistica nonché ambientale. Ad esempio, un suolo […]

Alessandra Nguyen Xuan: Analisi e valutazione delle capacità adattive delle città rispetto alla variabilità climatica: vulnerabilità e resilienza del sistema urbano

tesi sostenuta _ La definizione della natura delle relazioni tra sistema umano (sistema sociale ed economico, ambiente costruito) e sistema ambientale (risorse naturali e servizi ecosistemici), ossia la concettualizzazione di sistema socio-ecologico, l’analisi delle stesse, e l’individuazione dei punti di vulnerabilità e resilienza che le caratterizzano, determinano le capacità adattive del sistema urbano […]

Francesco Domenico Moccia: Densificazione delle aree sottoutilizzate

Ai tempi dei cambiamenti climatici ci sono ragioni di fondo per rivedere le basi della progettazione urbanistica. La convergenza della tendenza all’esaurimento dei combustibili fossili (con prezzi crescenti del petrolio) con i danni ambientali prodotti dall’emissione dei gas serra, mette in crisi la città moderna, basata sulla circolazione del mezzo privato, della dispersione […]

Salvatore Losco: Pianificazione urbanistica e dimensione ambientale: il quartiere sostenibile

tesi sostenuta _ L’atlante pubblicato dall’ONU in occasione della giornata mondiale per l’ambiente (5 giugno 2005), nell’ambito del programma: Un pianeta, molte persone, evidenzia in modo incontestabile gli effetti dell’antropizzazione negli ultimi 30 anni. Il tema scelto per la giornata è incentrato sullo sforzo di rendere più verdi le città, perché sono queste […]

Roberta Ingaramo, Angioletta Voghera: Progettare lungo il fiume

tesi sostenuta _ Il paper intende presentare una metodologia sviluppata, attraverso il percorso di ricerca e didattico, per la definizione del Masterplan del Contratto di Fiume del Torrente Sangone (Provincia di Torino), progetto di valorizzare del territorio e del paesaggio. Tale esperienza si fonda sull’integrazione tra le discipline dell’urbanistica e della progettazione architettonica […]

Elena Gissi: Da rischio a risorsa: la gestione delle acque per il progetto dei paesaggi della dispersione della pianura del basso Veneto, nello scenario dei cambiamenti climatici.

I cambiamenti climatici trovano evidenza empirica nei dati raccolti durante gli ultimi eventi piovosi occorsi nei territori tra Padova e Venezia dal 2006 ad oggi.

I territori delle bonifiche della bassa pianura veneta sono stati oggetto, negli ultimi anni, di diversi fenomeni di inondazioni ed allagamenti dovuti al ripetersi con maggiore […]

Maddalena Ferretti, Mosé Ricci: ECOLOGICO VS METROPOLITANO New strategies. Land stocks for sustainable development

tesi sostenuta_ L’urgenza della situazione ambientale in cui versa il nostro pianeta è sempre più pressante. Cambiamenti climatici, inquinamento dovuto a gas inquinanti e a combustione del petrolio, buco nell’ozono, innalzamento del livello dei mari, scioglimento dei ghiacciai, siccità e scarsità di cibo e acqua, fenomeni climatici imprevisti sempre più frequenti, nuove epidemie […]

Valeria Fedeli: ECOPASS a Milano, o della fragilità delle politiche (ambientali).

tesi sostenuta _ Ad un anno dalla introduzione dell’Ecopass – congestion charge applicata al territorio urbano racchiuso entro i Bastioni- da parte dell’Amministrazione comunale, la città di Milano è di nuovo oggetto della attenzione della UE, tornata a minacciare sanzioni se non verranno introdotte più efficaci misure di contrasto all’inquinamento atmosferico. Nel frattempo […]

Ilaria Delponte: Assetti urbani e pianificazione energetica: strumenti di possibile integrazione

Il processo di integrazione della variabile energetica nella pianificazione territoriale, consiste innanzitutto nello sviluppo di un quadro conoscitivo del territorio, che consenta di individuare i consumi di energia, l’offerta di energia esistente e quella potenziale da fonti energetiche rinnovabili, e di sviluppare scenari per la valutazione della domanda energetica futura in base alle […]

Daniela Belziti, Francesca Pirlone: La sostenibilità: elemento chiave dell’Urbanistica del XXI secolo

tesi sostenuta_ Nell’ambito del tema trattato dalla Conferenza, il paper vuole evidenziare il ruolo chiave della sostenibilità ambientale nell’Urbanistica del XXI secolo come risposta internazionale alle problematiche climatiche, di sviluppo e di convivenza. Benché la sostenibilità urbana non sia un concetto recente, l’accelerazione del cambiamento climatico, la precarietà e le tensioni sociali, la […]

Massimo Angrilli: Urbanistica del paesaggio e progetto per l’energia rinnovabile

Abstract

Il presente contributo affronta, sia dal punto di vista teorico che da quello della sperimentazione progettuale, il tema del progetto dell’urbanistica del paesaggio applicato all’energia rinnovabile – quest’ultima considerata una delle leve strategiche per affrontare i cambiamenti climatici globali – utilizzando un caso applicativo localizzato in un contesto di area metropolitana, ricco […]

Paola Pellegrini: Tubi e spugne 1. Le trasformazioni recenti della città diffusa

tesi sostenuta _ Il territorio centrale del Veneto, cioè l’area compresa fra Treviso, Venezia, Padova e Castelfranco, è interessato da fenomeni di trasformazione, esito anche della programmazione regionale (il nuovo PTR e il “Terzo Veneto”). La ricerca condotta per il Prin2006: Infrastrutture per la mobilità e costruzione del territorio metropolitano: linee guida per […]

Anna Migliaccio: Paesaggi abusati: il caso Taranto

tesi sostenuta _ Taranto, città-fabbrica mediterranea, rappresenta oggi uno spazio della rimozione nel dibattito urbanistico nazionale. Vera e propria periferia di una vasta area industriale, la città ionica è contrassegnata da un ambiente e da un paesaggio massimamente degradati, distinguendosi in Europa per una serie di primati drammatici, tra i quali spicca la […]

N. Martinelli, M. Lamacchia, M. D’Onghia, L. Alifano: Energie rinnovabili in Puglia tra protocollo di Kyoto e Convenzione Europea del Paesaggio

La spinta verso un modello energetico più sostenibile, unitamente alla grossa remuneratività economica degli interventi, ha portato negli ultimi anni al proliferare in Puglia, come in altri territori europei, di impianti per la produzione di energia da fonti rinnovabili, che agevolato da alcune semplificazioni procedurali e autorizzative, sta interessando in modo sempre più […]

Marco Cremaschi, Urbanistica teorica: sui problemi irrisolti (e ben celati) di neo-romantici e postmoderni

Il discorso sul metodo dell’urbanistica è aperto da tempo ed è stato variamente articolato a seconda delle pretese di rigore dello statuto (pratico, disciplinare, scientifico), e a seconda del prevalere di una delle tre anime sopra indicate.

[…]

Laura Basco: Verso sud. Costruire il territorio attraverso politiche giovanili

Nella Regione Puglia, dal 2006, si è aperta una stagione che in nome dei giovani istituisce una piattaforma progettuale, inusuale per il Mezzogiorno, che destina risorse al crescere di competenze che nelle vocazioni creative, trovano, il motivo di un diverso procedere verso la pianificazione del proprio territorio. Si immagina e […]

Mariavaleria Mininni: La periurbanità nel progetto agro-urbano. Una sfida per la città o per l’agricoltura?

Il contributo intende portare avanti una riflessione sullo spazio agricolo periurbano che oscilla tra le dinamiche di espansione della città e le tendenze di marginalizzazione-resistenza dell’agricoltura. Luogo di uso, disuso e riuso il perturbano può ripartire delle nuove opportunità che offrono le strategie della multifunzionalità nelle visioni della politica agricola comunitaria. Una spazialità agricola scala-dipendente […]