A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Paola Cigalotto, Mariagrazia Santoro: Strategie per la mobilità sostenibile come strumenti per un nuovo progetto per le città di piccola dimensione

tesi sostenuta _ La logica di produzione di progetti urbani e strumenti urbanistici per contesti di piccole dimensioni inseriti in ambiti territoriali complessi, quali quelli costituiti da comuni posti a ridosso di capoluoghi di provincia e teatro di recenti e rapidi sviluppi insediativi tuttora in atto relativi sia al settore residenziale sia […]

Alessandra Marin: Tutte le strade portano… Mobilità sostenibile nell’area veneziana, tra Passante Verde e Veneto City

tesi sostenuta _ Il Passante Verde è uno dei più importanti progetti di compensazione ambientale di un’opera infrastrutturale nel nostro Paese, un “parco lineare” che si sta per realizzare ai margini del Passante autostradale di Mestre, utilizzando non solo la logica della mitigazione, ma anche quella di una più ampia compensazione dell’impatto ambientale […]

Antonio Longo: Progettare nella crisi: il PGT di Cernusco sul Naviglioovvero: La composizione di un piano in regime di risorse scarse

tesi sostenuta _ L’esperienza del piano di governo del territorio per una media città della regione milanese, condotto in un tempo breve e in una condizione di relativa chiarezza e semplicità delle condizioni di campo, posto in relazione con le specifiche condizioni di crisi, è divenuto un campo sperimentale in grado di fare […]

Alberto Ziparo, Andrea Marçel Pidalà: Le matrici paesaggistiche come elemento di riqualificazione sostenibile della città diffusa

I cambiamenti climatici, le catastrofi naturali, i dissesti territoriali e le pressioni urbanistiche mettono in evidenza l’urgente esigenza di un processo cognitivo complesso, ma tentativamente unitario, per città, territorio, ambiente e paesaggio. I recenti fatti tragici avvenuti in Italia come il sisma dell’Aquila e l’alluvione di Messina sono l’ennesima testimonianza diretta della necessità […]

Cristoforo Pacella: La VAS al PIU Europa – Città di Scafati: sfida della sostenibilità per la trasformazione urbana

tesi sostenuta _ La trattazione prende spunto dall’esperienza, ormai prossima alla conclusione, della Valutazione Ambientale Strategica al Programma Integrato Urbano (PIU Europa) per la Città di Scafati (Sa) (PO FESR 2007-2013 – Asse VI – Obiettivo Operativo 6.1 – “Città Medie”).

La strategia di sviluppo della Regione Campania trova concreta attuazione nei sette Assi prioritari […]

Massimo Carta: Tempi del paesaggio e tempi della crisi: Puglia e Sardegna a confronto

tesi sostenuta _ La tesi parte dal presupposto che nei momenti di crisi (intendendo con questo termine abusato una serie di manifestazioni di fenomeni complessi, e la diversa percezione di quelle manifestazioni e di quei fenomeni), nelle contigenze dettate spesso dalle dinamiche economiche globali, siano i contesti del Mezzogiorno d’Italia i più esposti, […]

Giovanni Rabino: La città del liberalismo attivo nella prospettiva della scienza della complessità

tesi _ Esplorare le relazioni, tra quanto elaborato in sede di scienza dei sistemi complessi e “governance” degli stessi, e la concezione di pianificazione cosiddetta della “città del liberalismo attivo (oggetto di un recente vivace dibattito pluridisciplinare) in cui si riconoscono forti richiami alla scienza della complessità, può aiutare a superare incomprensioni (che […]

Umberto Janin Rivolin: Sistemi di pianificazione come “tecnologie istituzionali”: utilità e implicazioni del concetto

tesi sostenuta _Tanto l’attuale crisi globale, originata dallo scoppio della bolla immobiliare statunitense,quanto la crescente difficoltà di orientare lo sviluppo urbano a fronte dei pressanti cambiamenti ambientali e sociali rinnovano i problemi di governo del territorio e invitano a una riflessione sull’adeguatezza dei sistemi di pianificazione istituiti nel secolo scorso.

L’analisi […]

Isidoro Fasolino: Planning Theory. Indicazioni per le pratiche e prospettive disciplinari

Le teorie e le pratiche di pianificazione, di cui si propone la formulazione di una tassonomia, costituiscono un campo esteso ed eclettico, che attinge, all’epistemologia, alla politica, alla sociologia, alla filosofia, all’economia, alla letteratura scientifica e utopistica.

Teorie e pratiche hanno subito una trasformazione nel corso degli ultimi decenni, passando da […]

Giuseppe De Luca, Valeria Lingua: Modalità e potenzialità della Pianificazione regionale cooperativa

Negli ultimi decenni le politiche dell’Unione Europea, oltre al dialogo tra gli stati membri, hanno perseguito sempre più un rapporto diretto con le Regioni: non essendo tuttavia possibile defraudare gli Stati delle loro potestà l’UE lascia libero il dialogo e la possibilità di organizzarsi sotto forma di accordi cooperativi, prima con programmi specifici […]