A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Filippo Gravagno, Laura Saija: Il “fare”alla prova del Mezzogiorno – Lezioni apprese nell’esperienza del Labpeat

A 15 anni dalla sua istituzionalizzazione, un bilancio delle esperienze vissute dal Laboratorio per la Progettazione Ecologica e Ambientale del Territorio (Università degli Studi di Catania) permette di argomentare l’utilità di portare avanti la ricerca disciplinare sul sottosviluppo del meridione privilegiando esperienze pratiche e partecipate attraverso una razionalità collettiva di natura riflessiva.

Giancarlo Paba, Camilla Perrone: Spazi di partecipazione e pianificazione: dilemmi e conflitti nell’esperienza toscana

tesi sostenuta _ Una parte significativa dei progetti finanziati dalla Regione Toscana in base alla legge sulla partecipazione (L.R. 69/2007) riguarda la costruzione partecipata di piani comunali. Molte delle esperienze sono ancora in corso e non è quindi possibile una valutazione complessiva dei risultati. In questo contributo sono contenute alcune considerazioni sui processi […]

Elena Mortola: Il recupero del giardino dell’Angelo Mai nel Rione Monti

tesi sostenuta _ Il giardino come piazza verde per il rione Monti. Il metodo utilizzato per il recupero del giardino dell’Angelo Mai si basa su un processo di progettazione partecipata, che ha fatto uso di numerose procedure applicate dal 2002 ad oggi (2009). L’approfondimento metodologico ha proceduto con iniziative volte a far partecipare […]

Adriana Goni Mazzitelli, Daniela Festa, Laura Moretti, Viviana Petrucci: Progettare con la comunità a Roma in contesti urbani di alta complessità sociale e politica

tesi sostenuta _ Il Laboratorio di Ricerca TIPUS si propone di aggiornare e migliorare la teoria e la pratica nella pianificazione partecipativa quale approccio innovativo per affrontare gli scenari di conflitto sociale e politico di convivenza che si realizzano nelle metropoli contemporanee. I casi messi a confronto sono tre contesti urbani diversi della […]

Alessandro Giangrande: Un approccio partecipativo dinamico per la riqualificazione e la valorizzazione fluviale nei contratti di fiume

tesi sostenuta _I piani statici e autocratici (non partecipati) che pretendono di determinare una volta per tutte l’assetto fisico e funzionale del territorio come in una sorta di ‘atto unico’ – piano disegnato, piano-progetto ecc. – sono destinati a fallire (Faludi 1987 e 1993, Friend & Hickling 2005). Questi piani non sono infatti […]

Claudio Calvaresi, Francesca Cognetti: Progettare nell’interazione con gli attori

tesi proposta _ Il paper affronta il tema della progettazione partecipata nelle nuove politiche urbane e sostiene una tesi: la costruzione di politiche urbane più efficaci richiede il coinvolgimento degli attori rilevanti. Secondo gli autori, la partecipazione non può essere ridotta a tecnica e tanto meno ad ideologia.

Il paper intende […]

Antonella Bruzzese: Comunicazione e urbanistica. Quali strumenti per attivare il dialogo?

Entro uno scenario urbano sempre più complesso e conflittuale, la dimensione della condivisione delle scelte, dell’interazione tra differenti attori e, più in generale, della partecipazione è diventata un leitmotive: alimentata da legittime necessità di radicare in contesti locali scelte, strategie e orientamenti, voluta da amministrazioni pubbliche e attori privati in cerca di consenso, […]

Laura Basco: Verso sud. Costruire il territorio attraverso politiche giovanili

Nella Regione Puglia, dal 2006, si è aperta una stagione che in nome dei giovani istituisce una piattaforma progettuale, inusuale per il Mezzogiorno, che destina risorse al crescere di competenze che nelle vocazioni creative, trovano, il motivo di un diverso procedere verso la pianificazione del proprio territorio. Si immagina e […]