A sample text widget

Etiam pulvinar consectetur dolor sed malesuada. Ut convallis euismod dolor nec pretium. Nunc ut tristique massa.

Nam sodales mi vitae dolor ullamcorper et vulputate enim accumsan. Morbi orci magna, tincidunt vitae molestie nec, molestie at mi. Nulla nulla lorem, suscipit in posuere in, interdum non magna.

Alessandra Marin: Tutte le strade portano… Mobilità sostenibile nell’area veneziana, tra Passante Verde e Veneto City

tesi sostenuta _ Il Passante Verde è uno dei più importanti progetti di compensazione ambientale di un’opera infrastrutturale nel nostro Paese, un “parco lineare” che si sta per realizzare ai margini del Passante autostradale di Mestre, utilizzando non solo la logica della mitigazione, ma anche quella di una più ampia compensazione dell’impatto ambientale […]

Stefano Aragona: Paesaggio ed energia: spazio e formazione di nuova cultura

tesi sostenuta _ Leggi e norme sono certamente rilevanti nell’indirizzare i processi di antropizzazione ma questi sono definiti dalla formazione di una nuova cultura del vivere e progettare i luoghi dell’uomo e quindi da un diverso rapporto tra questo e la natura: un approccio integrato e strategico propositivo capace di valorizzare le molteplici […]

Paola Panuccio: Il valore del territorio come luogo per costruire capitale sociale

tesi sostenuta _ Ogni territorio è luogo di risorse; esse sono da intendersi sia come espressione di elementi fisici caratterizzanti, sia come elementi significativi di patrimoni culturali e sociali.

L’urbanistica deve utilizzare i propri strumenti per individuare, tutelare e valorizzare le risorse, per progettare paesaggi di qualità, per governare il territorio […]

Carla Maria Scialpi: Il disegno del paesaggio nella GPW per Potenza

Lo studio sostiene la tesi per cui l’elaborazione del progetto di paesaggio, attraverso il ri-disegno dei luoghi, mira alla conviveza dell’uomo con la natura negli spazi residuali della città e in cui la realizzazione di nuove opere può generare conflitti.

La Greenway della città di Potenza è il caso studio su […]

Alberto Ziparo, Andrea Marçel Pidalà: Le matrici paesaggistiche come elemento di riqualificazione sostenibile della città diffusa

I cambiamenti climatici, le catastrofi naturali, i dissesti territoriali e le pressioni urbanistiche mettono in evidenza l’urgente esigenza di un processo cognitivo complesso, ma tentativamente unitario, per città, territorio, ambiente e paesaggio. I recenti fatti tragici avvenuti in Italia come il sisma dell’Aquila e l’alluvione di Messina sono l’ennesima testimonianza diretta della necessità […]

Domenico Costantino: Paesaggi di città paesaggi di natura:frammenti, residui, interstizi della Conca d’Oro

Il rinnovamento urbano che ha interessato Palermo e i centri vicini nella seconda metà del novecento ha modificato radicalmente il paesaggio della Conca d’Oro, disarticolandolo, frantumandolo e generando nuovi paesaggi. La crescita delle città e degli abitanti e la globalizzazione dell’economia ha avuto come conseguenza una diminuzione delle varietà dei comportamenti e una […]

Massimo Carta: Tempi del paesaggio e tempi della crisi: Puglia e Sardegna a confronto

tesi sostenuta _ La tesi parte dal presupposto che nei momenti di crisi (intendendo con questo termine abusato una serie di manifestazioni di fenomeni complessi, e la diversa percezione di quelle manifestazioni e di quei fenomeni), nelle contigenze dettate spesso dalle dinamiche economiche globali, siano i contesti del Mezzogiorno d’Italia i più esposti, […]

Francesco Marocco : Conflitti e convivenza negli spazi pubblici della Città Costiera.

Il contributo intende studiare l’evoluzione dei conflitti (d’uso, di visione, di accessibilità), connessi alla trasformazione degli spazi pubblici della città costiera, per identificare variazioni e permanenze del rapporto tra città e mare, mettendo in luce criticità e opportunità dei luoghi costieri ‘del pubblico e nel pubblico’ della contemporaneità.

L’indagine muove pertanto […]

Ilaria Vasdeki: Paesaggio e performance. Poetica della Relazione

tesi sostenuta _Per via della sua valenza simbolico-relazionale il paesaggio crea quasi sempre delle ambiguità disciplinari e il terrain vague che si forma intorno a questa prospettiva lascia irrisolte problematiche sempre più urgenti per discipline come quella urbanistica. Espressione vitale del modo in cui l’uomo ottimizza la propria corrispondenza con l’ambiente (Watzlawick), secondo […]

Chiara Rizzi, Mosè Ricci: QUARTO PAESAGGIO Restauro, mitigazione e compensazione ecologica come generatori di paesaggio.

tesi sostenuta _ La crisi globale che il Mondo sta vivendo è, prima di tutto, una crisi ecologica. Il paesaggio, inteso come il dominio fenomenologico in cui si inserisce la complessità di un ecosistema, è il contesto in cui questa crisi si sostanzia. Elaborare strategie e piani per superarla vuol dire, necessariamente, ricostruire […]

Paolo Pileri: Consumi di suolo ed effetti ambientali. Il piano fa qualcosa?

I consumi di suolo legati alle diverse forme con cui l’urbanizzazione trasforma gli spazi aperti, agricoli e naturali, producono alterazioni nell’ambiente e nel paesaggio.

Il suolo, oltre ad essere risorsa ambientale in sé, garantisce numerose funzioni tutte concorrenti a garantire una certa qualità eco paesistica nonché ambientale. Ad esempio, un suolo […]

Roberta Ingaramo, Angioletta Voghera: Progettare lungo il fiume

tesi sostenuta _ Il paper intende presentare una metodologia sviluppata, attraverso il percorso di ricerca e didattico, per la definizione del Masterplan del Contratto di Fiume del Torrente Sangone (Provincia di Torino), progetto di valorizzare del territorio e del paesaggio. Tale esperienza si fonda sull’integrazione tra le discipline dell’urbanistica e della progettazione architettonica […]

Elena Gissi: Da rischio a risorsa: la gestione delle acque per il progetto dei paesaggi della dispersione della pianura del basso Veneto, nello scenario dei cambiamenti climatici.

I cambiamenti climatici trovano evidenza empirica nei dati raccolti durante gli ultimi eventi piovosi occorsi nei territori tra Padova e Venezia dal 2006 ad oggi.

I territori delle bonifiche della bassa pianura veneta sono stati oggetto, negli ultimi anni, di diversi fenomeni di inondazioni ed allagamenti dovuti al ripetersi con maggiore […]

Massimo Angrilli: Urbanistica del paesaggio e progetto per l’energia rinnovabile

Abstract

Il presente contributo affronta, sia dal punto di vista teorico che da quello della sperimentazione progettuale, il tema del progetto dell’urbanistica del paesaggio applicato all’energia rinnovabile – quest’ultima considerata una delle leve strategiche per affrontare i cambiamenti climatici globali – utilizzando un caso applicativo localizzato in un contesto di area metropolitana, ricco […]

Anna Migliaccio: Paesaggi abusati: il caso Taranto

tesi sostenuta _ Taranto, città-fabbrica mediterranea, rappresenta oggi uno spazio della rimozione nel dibattito urbanistico nazionale. Vera e propria periferia di una vasta area industriale, la città ionica è contrassegnata da un ambiente e da un paesaggio massimamente degradati, distinguendosi in Europa per una serie di primati drammatici, tra i quali spicca la […]